La nostra storia

La nostra storia inizia nel remoto 1860  in un piccolo paesino chiamato Migliuso, in Calabria. 


Qui Francesco Saverio Fragale - un nobile avvocato e cavaliere del regno d’Italia - costruì il Palazzo Fragale e pose la prima pietra per quella che sarà una lunga tradizione di famiglia.

Francesco ha un fratello, Paolo, il quale ottenne in dono dai francesi ettari di uliveti circostanti il piccolo paesino. 

 

Entrambi hanno una grande passione comune: l’amore per la loro terra,  che li porta a costruire nel pianterreno del palazzo il primo frantoio in pietra, dove iniziano a produrre l’olio dei loro preziosi uliveti.

E’ l’inizio di questa tradizione di famiglia che viene trasmessa di padre in figlio come qualcosa di sacro, un legame indissolubile. 


Dopo la Seconda guerra mondiale  il terzo erede Luigi Fragale vuole ad ogni costo un figlio maschio a cui far continuare questa catena di tradizione, di qualità e di amore, così come era sempre stato. Ma gli anni passano e la vita gli regala quattro bellissime figlie femmine.

La nostra storia inizia nel remoto 1860  in un piccolo paesino chiamato Migliuso, in Calabria. 


Qui Francesco Saverio Fragale - un nobile avvocato e cavaliere del regno d’Italia - costruì il Palazzo Fragale e pose la prima pietra per quella che sarà una lunga tradizione di famiglia.

Nella sorpresa più grande nasce Domenico. E’ il 1961 e la gioia è  enorme, la tradizione non si rompe. 

Egli cresce circondato dall’affetto della sua famiglia, dal rumore dell’oleificio, dal profumo dell’olio e delle sue terre. 

Domenico vorrebbe continuare la tradizione di famiglia ma l’economia inizia a cambiare, il mercato dell’olio inizia la sua lenta discesa e diviene più difficile gestire le piccole aziende familiari. Così decide di iscriversi alla facoltà di Medicina trasferendosi a Roma.

Domenico però  non riesce a dimenticare il profumo dell’olio, l’amore per quella terra e per quella tradizione che è più forte di un futuro certo in medicina: 

“Comunque vada, qualsiasi difficoltà, la mia vita è tra quei uliveti calabresi” 

 Fa i bagagli e decide di ritornare a Migliuso, prende le redini dell’azienda nel 1995 e inizia a districarsi in quel mondo che tanto amava ma che tanto lo impauriva. L’Azienda cresce nel suo piccolo e ciò è possibile anche grazie alla prima donna che si mette al suo fianco nella gestione familiare: Maria. 

 

Insieme ampliano l’azienda,  da soli coltivano i loro terreni, curano ogni particolare nel rispetto della natura, producendo così il loro Olio Extra Vergine nell’oleificio di famiglia.

Maria e Domenico non vogliono solo commerciare il loro olio ma trasmettere il motore che lo rende possibile: il sacrificio di due persone che da soli curano ogni particolare per produrre dai loro uliveti secolari un olio extra vergine di qualità. 

 

Il sacrificio di chi crede nell’importanza di un prodotto autentico, sincero che possa trasmettere i valori dell’amata terra calabrese e i valori della famiglia Fragale.

 

Maria e Domenico si alzano all’alba ogni giorno; Domenico si avvia con il trattore nei suoi amati uliveti prendendosene cura come dei figli 

“Circondato da queste bellissime olive mi sento l’uomo più felice del mondo”

 

Maria si reca nei magazzini e inizia a confezionare quell’olio che sa di amore, di famiglia, di tradizione.  Lo imbottiglia da sola e con grande cura perché sa che quella bottiglia finirà sulla tavola dei loro amati clienti in Italia, da Nord a Sud, uniti dal rispetto per questa tradizione ed entrati a far parte nella grande famiglia Fragale.

Azienda Agricola Fragale

Catanzaro Lido, via Marco Polo 22

Marted' 16-20, Venerdì 16-20

Migliuso: via F.S. Fragale 8

 

+ 39 3403527967

+39 340 3527988

F. S Fragale, Migliuso di Serrastretta (CZ)

Lunedì  10:00-20:00

Mercoledì 10:00-20:00

Giovedì 10:00-20:00

Sabato 9:00-22:00

Social

  • Facebook
  • Instagram

by entering your email address you agree to receive our offers and news about our company and products